JP Salute e Sicurezza

Le note della UIL e di Confindustria di commento delle novità normative su mascherine e green pass

Il documento della UIL: i protocolli condivisi e l’obbligo delle mascherine

La Nota della UIL del 29 aprile 2022 ha per oggetto “Circolare protocollo anti-contagio e Ordinanza del Ministero della Salute sull’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie”.

Si indica che in attesa della conversione in Legge del Decreto Legge n. 24 del 24 marzo 2022 e con riferimento all’Ordinanza del Ministero della Salute riguardo all’obbligatorietà di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie per le lavoratrici e i lavoratori, “restano immutate le disposizioni previste nel Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro – aggiornato il 6 aprile del 2021 – nel quale è ribadito come ‘in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto, è comunque obbligatorio l’uso delle mascherine chirurgiche o di dispositivi di protezione individuale di livello superiore’.

Il documento di Confindustria: il green pass e la tabella riepilogativa
La Nota di Confindustria si sofferma anche sulle “misure non più applicabili a partire dal 1° maggio 2022”. Riprendiamo dalla Nota una utile tabella riepilogativa su cosa cambia dal primo maggio anche con riferimento ai protocolli di sicurezza anticontagio.

OGGETTO DAL 1° MAGGIO 2022
Protocolli di sicurezza anti-contagio
Applicabili su base volontario
Se ne consiglia fortemente l'applicazione
Mascherine nei luoghi di lavoro privati
Obbligatorie nelle imprese che applicano il Protocollo di sicurezza anti-contagio
Green pass base per l’accesso ai luoghi di lavoro
Non richiesto e non applicabile su base volontaria
Obbligo di green pass base per l’accesso alle mense
Non richiesto e non applicabile su base volontaria
Green pass base per la partecipazione a corsi di formazione
Non richiesto Non applicabile dagli organizzatori su base volontaria
Green pass rafforzato per convegni e congressi
Non richiesto Non applicabile dagli organizzatori su base volontaria
Green pass base servizi di ristorazione, al banco o al tavolo, al chiuso
Non richiesto Non applicabile dai titolari su base volontaria
Accesso ai mezzi di trasporto
Non richiesto il green pass base Obbligatoria la mascherina FFP2 fino al 15 giugno 2022
Spostamenti dall’estero
Obbligatorio il green pass base (pena la quarantena di 5 giorni) V. nota n. 5 per le deroghe all’obbligo di green pass base
Carrello
Torna su